Il minimalismo, malattia del cattolicesimo contemporaneo

(di Roberto de Mattei) In questi giorni scorrono in Italia sul web due video che fanno riflettere. Il primo riproduce le parole pronunciate durante la Messa di mezzanotte di Natale, da don Fredo Olivero, rettore della chiesa di san Rocco a Torino:«Sapete perché non dico il Credo? Perché non ci credo». Tra le risate dei fedeli, il sacerdote …

Leggi tutto Il minimalismo, malattia del cattolicesimo contemporaneo

Annunci

Quarant’anni contro la vita: dall’aborto all’eutanasia (1978-2018)

(Sottolineature e neretti sono nostri) (di Roberto de Mattei) I governi Renzi-Gentiloni entreranno nella storia come quelli che hanno imposto due tra le più sciagurate leggi della Repubblica italiana: lo pseudo-matrimonio omosessuale, sotto il nome di “Unioni Civili” (20 maggio 2016) e l’eutanasia, sotto la denominazione di “testamento biologico” o “DAT” (Dichiarazione anticipata di trattamento), approvata …

Leggi tutto Quarant’anni contro la vita: dall’aborto all’eutanasia (1978-2018)

La Correctio filialis e la Laudatio di papa Francesco

(Sottolineature e neretti sono nostri) (di Roberto de Mattei) Tre settimane dopo la Correctio filialis è apparsa la prima risposta organizzata: una Laudatio pubblicata sul web, a firma di un gruppo di sacerdoti e intellettuali di area prevalentemente austro-germanica (http://www.pro-pope-francis.com/). Chi sono i firmatari della Laudatio? Uno di essi, il tedesco mons. Fritz Lobinger, vescovo emerito di Aliwal (Sudafrica), è il “padre” …

Leggi tutto La Correctio filialis e la Laudatio di papa Francesco

La correzione filiale a papa Francesco: un primo bilancio

(di Roberto de Mattei) Il 25 settembre, all’indomani della pubblicazione della Correctio filialis a papa Francesco, il portavoce della Sala Stampa Vaticana, Greg Burke, ha smentito con ironica sufficienza la notizia diffusa dall’Ansa, secondo la quale l’accesso al sito della Correctio sarebbe stato bloccato dalla Santa Sede: «Figurarsi se facciamo questo per una lettera con 60 nomi». Il direttore della Sala Stampa, …

Leggi tutto La correzione filiale a papa Francesco: un primo bilancio

Correctio filialis de haeresibus propagatis

16 luglio 2017, Festa della Madonna del Carmine Beatissimo Padre, con profondo dolore, ma mossi dalla fedeltà a Nostro Signore Gesù Cristo, dall’amore alla Chiesa e al papato, e dalla devozione filiale verso di Lei, siamo costretti a rivolgerLe una correzione a causa della propagazione di alcune eresie sviluppatesi per mezzo dell’esortazione apostolica Amoris laetitia e mediante …

Leggi tutto Correctio filialis de haeresibus propagatis

Francesco impone la concelebrazione nei collegi romani

(di Roberto de Mattei) In Vaticano corre questa voce. A un collaboratore che gli ha chiesto se sia vero che esista una commissione per “reinterpretare” la Humanae vitae, papa Francesco avrebbe risposto: «Non è una commissione, è un gruppo di lavoro» Non si tratta solo di artifici linguistici per nascondere la verità, ma giochi di parole che …

Leggi tutto Francesco impone la concelebrazione nei collegi romani

13 maggio: papa Francesco reinterpreta Fatima

13 maggio: papa Francesco reinterpreta Fatima (Roberto de Mattei su “Il Tempo” del 14 maggio 2017) Cinquecentomila persone aspettavano papa Francesco sullla spianata del santuario di Fatima per la canonizzazione dei due pastorelli Francesco e Giacinta, di 9 e 11 anni, che, assieme alla cuginetta Lucia dos Santos videro e ascoltarono le parole della Madonna …

Leggi tutto 13 maggio: papa Francesco reinterpreta Fatima

Quando la correzione pubblica è urgente e necessaria

Roberto De Mattei Si può correggere pubblicamente un Papa per il suo comportamento riprovevole? Oppure l’atteggiamento di un fedele deve essere quello di un’obbedienza incondizionata, fino al punto di giustificare qualsiasi parola o gesto del Pontefice, anche se apertamente scandaloso? Secondo alcuni, come il vaticanista Andrea Tornielli, è possibile esprimere “a tu per tu”, il …

Leggi tutto Quando la correzione pubblica è urgente e necessaria

Ultime dal Vaticano: Manovre (Vane) per uscire dall’angolo senza dire la verità

(di Roberto de Mattei) I “Dubia” dei cardinali, che – in un modo o nell’altro – sono stati legittimati da diversi altri importanti porporati, sono un gesto di grandissima CARITA’, verso il papa argentino e verso tutta la Chiesa. Purtroppo però l’ostinato rifiuto bergogliano di CHIARIRE qual è la dottrina autentica su questioni così gravi e delicate …

Leggi tutto Ultime dal Vaticano: Manovre (Vane) per uscire dall’angolo senza dire la verità